domenica 9 agosto 2015

Cena fuori in localino...


(Centrotavola e tavolini sul terrazzo)

Ieri sera, fuori per cena con due amiche, abbiamo deciso di provare un localino nuovo.
Cioè, nuovo per due di noi, perchè esisteva già da tempo.
In verità io, al piano di sotto, da adolescente ci andavo, all'epoca era un bar... Credo che il piano di sotto esista ancora come bar, non ho controllato...
Ad ogni modo. Al primo piano c'è il locale dove si può cenare. 
Lo spazio è piccolo e intimo, arredato in legno scuro e con una bella collezione di radio d'epoca. Ora che è estate i tavoli (non più di 3 0 4) sono collocati sul terrazzino, sotto un tetto con travi a vista, arredato sempre in legno e con tovaglie rosso scuro. 
Il terrazzino affaccia sul verde, e ieri c'era un piacevole venticello (un pò perchè era nuvolo - bene - e anche per la gran trovata di mettere due ventilatori che giravano...).
L'insieme è tranquillo, carino e intimo.
Ci sarei rimasta ore su quella terrazza... Di quelle ore passate a parlare se ne hai voglia, prendere il fresco e godersi il silenzio...

Fuori argomento: mentre scrivevo, complice il ricordo della tranquillità della terrazza, mi era balzato per la testa di ascoltare musica tranquilla... Dopo ben una canzone e mezza mi stavo deprimendo.
Pertanto, di sfondo al post per ora c'è questo:
https://www.youtube.com/watch?v=-sys0_uyQ5k
e
https://www.youtube.com/watch?v=nem1AtEMzWk
Penso che una delle cose più brutte in assoluto che un uomo mi abbia mai detto è che "Banlieu 13": "Non era un gran film..."
E tornando al locale.

E parliamo del menu. Fanno pizza. Che è cosa buona e giusta. Ed è pure buona.
Mi ha colpito l'elenco di risotti particolari, da provare (anche se non essendo stagione l'unica ricetta che mi è rimasta in mente è 'risotto peperoni e menta' perchè una mia amica continuava a ripeterlo perchè le ispirava...). Interessanti anche le altre idee. Io, per gusti personali, sono rimasta più colpita dall'idea della tartara di salmone coi crostini caldi col burro.

Dolci. Io ovviamente, essendo una patita dei dolci al cucchiaio, ho optato per la panna cotta, stavolta al cioccolato (non solo con lo sciroppo, al cioccolato, anche la panna cotta era proprio al cioccolato).

Persino la coca cola col ghiaccio e il limone mi è piaciuta. Banale a dirsi ma oh, io lì ci stavo bene.
Esperienza da ripetere, decisamente.


Nessun commento:

Posta un commento