venerdì 28 agosto 2015

Mare & eventuali


Mare. Profumo dolce dell'acqua salata e il calore del sole sulla pelle. Oggi arrivo al mare con tutta l'intenzione di finire "Il mio splendido migliore amico" di AG Howard.
Per tutto il giorno mi ci sono messa d'impegno ma non c'è stato verso. Procede in modo terribilmente stentato... C'è di buono che questa giornata al mare è stata gratis. Il tipo che viene a prendersi i soldi dell'ombrellone oggi non è passato... Meglio!
Mi guardo intorno... L'altra volta per vicina di ombrellone avevo una tipa che era una figa epocale... Ora chi ho..? 
Bè, mi capitano comunque sempre cose particolari...
Per vicini di ombrellone stavolta ho una coppia, entrambi hanno i capelli rasta.
Quando chiedo a lei una cosa, alza su di me un visetto chiaro con le guance rosse, occhi azzurri, lunghi rasta biondi... Somigliava a Katharina Bohm. Coi Rasta.


(attrice, figlia dell'immortale Franz dei film di Sissi <3 ; Ha interpretato anche il ruolo della compagna del commissario Montalbano..)
Tedeschi, deduco allora. Bè, bella anche lei. Magari non come la figa epocale, ma bella.

Il resto della giornata passa in preda alla fame chimica (già di solito mangio tanto, oggi ho mangiato come un bufalo ferito). Al (meraviglioso) caldo africano. Ai (conseguenti) bagni ogni mezz'ora. 
Con la mente che vaga verso le nuove idee...

Sto scrivendo un racconto. E' una cosa che mi prende molto. Sono un pò arrugginita ma mi piace sempre la sensazione che mi dà inventare immagini particolari...

Ho due idee per due nuove rubriche sul blog... Una è più semplice... L'altra si prospetta proprio una figata... Ma non dico di più per scaramanzia ^_^

A giorni sarà il mio turno di ospitare la tappa del Blog Tour di Silvia Marchesini e dei suoi libri fantasy. Sono molto emozionata. Il mio blog si apre ad un evento esterno... E poi mi fa piacere poter dare un aiuto ad un'autrice per farsi conoscere...

Pensavo anche che domani è finalmente il giorno in cui mi compro le scarpe serie da corsa *_* Non vedo l'ora..! <3

Manca poco a settembre e con esso ricominceranno le letture di favole ai bambini nella biblioteca che frequento... D'estate usavamo il giardino, letture sotto l'albero, una cosa bellissima *_* Diapositiva:


Per la stagione autunnale avremo una saletta, con un tappeto che simula l'erba e dei cuscinoni viola... Avremo una mascotte, una marionetta, non si sa ancora se un pupazzo o un gufo... (io ho votato per il gufo ^_^ ) Due lettrici storiche lasciano e due nuove subentrano e io, dopo una sola lettura mi ritrovo paradossalmente ad essere fra le 'anziane' ^_^ Con Simonetta, il Benigni della lettura ai bambini. Incanta anche me...
E il gruppo avrà un nome. Forse uno di quelli proposti da me :-D Ma aspetto conferma, non è ancora sicuro.

Leggere ai bambini è un'esperienza forte per una persona sensibile. Per me lo è stato.
Timidezza a parte di trovarsi di fronte ad una decina di bambini che ti guardano, timidezza a parte di alzare la voce e leggere in pubblico... Mi ricordo che stavo leggendo e ad un tratto ho sentito una cosa caldissima sul ginocchio... Un bambino mi aveva messo una mano sul ginocchio.
Perchè è così. Sul momento siamo come in foto, appena si comincia a leggere ce li hai tutti vicini, addosso. Senza timidezza. Ti si appoggiano addosso, guardano le figure...
E qui e là senti... Una mano calda sul ginocchio, dei capelli sul collo, un bambino caldo appoggiato al braccio...
E se c'è ghiaccio dentro di te, lo senti fare Crac. E sciogliersi....

E mentre stavo al mare pensavo a tutto questo con un occhio alle falesie lì vicino...


... e col desiderio che cresce di tornare ad arrampicare... Tutto questo pensavo, in mezzo alla fame chimica.

Poi sono tornata a casa.
E mia madre mi ha chiesto se per cena volevo la pasta al forno (pasta, pomodoro, ricotta, mozzarella, polpettine... in taluni casi anche uovo sodo. Non stavolta.)
E la mia risposta è stata:     Sì.

Meno male che mi salva lo sport '-.-


2 commenti:

  1. Quanta carne al fuoco in questo post, mi hai anche ricordato una sessione che feci con la mia amica Alessandra, diverse lezioni creative realizzando anche un libro animato!

    RispondiElimina
  2. Dai, che bell'idea, il libro animato :-) Vero, tanta carne al fuoco, è un periodo denso di idee.. Grazie di essere passata! :-)

    RispondiElimina