lunedì 19 ottobre 2015

Rubrica: "L'Attimo nel Bosco"


Benvenuti alla rubrica del lunedì, che vede collaborare me e Isabella del blog "Il Bosco dei Sogni Fantastici". 
La rubrica si chiama "L'Attimo nel Bosco" proprio perchè unisce i nomi dei nostri due blog:

L'acquerello di un attimo + Il Bosco dei Sogni Fantastici = L'Attimo nel Bosco

La rubrica funziona in questo modo. Una delle due lancia all'altra una 'moneta'. Può essere una citazione, un'immagine o qualsiasi altra cosa che le piace, e l'altra deve legarsi ad essa con un libro.
Questa volta Isabella ha scelto una bella citazione di J.R.R. Tolkien, potete leggere la sua bella moneta qui .
Le idee che avevo per legarmi a quella erano diverse ma una in particolare ha preso spazio e ha cominciato a scaldarmi dentro: l'amore.

Credo che il libro che ho amato di più sia stato questo. 


Trama:

Dena è una splendida e ambiziosa stella nascente della televisione degli anni Settanta. 
L'aspetta un futuro più che promettente, ma il suo presente è irto di complicazioni e il passato avvolto nel mistero. Tutti i nodi della sua vita vengono al pettine quando è costretta a lasciare l'amata New York per fare ritorno nella cittadina della sua infanzia, Elmwood Springs, Missouri. Dove rivede una vecchia amica pronta a buttarsi nel fuoco per lei; i parenti chiaccheroni ma saggi; una pioniera delle trasmissioni via etere. E altri personaggi teneri e bizzarri, tutti ammaliati da una donna che, senza sapere dove sia la sua casa e neppure cosa sia l'amore, proprio grazie a loro mette le basi per un futuro nuovo ed inaspettato.


Vi dico subito che la trama che si trova in giro non gli rende giustizia. Diciamo che parla di una giovane donna, bellissima e in carriera, che accusa un grave problema di stress. Non sapendo come e dove gestire la convalescenza, finisce per tornare dai suoi parenti 'di paese', che non sopporta più di tanto...
Passata l'opposizione iniziale, vedrà in loro il calore di una famiglia, ritroverà il benessere e una nuova sè stessa.
E scioglierà il mistero del suo passato.
Per di più, come in tutti i libri di Fannie Flagg, dalla piccola storia di un singolo, finisce per aprirsi una storia più grande, legata alla storia americana.
In questo caso l'argomento riguarda i problemi fra bianchi e neri ma in un modo completamente nuovo rispetto a quel poco che ne sapevo...
Per esempio, sapevate che c'è stato un periodo della storia americana in cui, se eravate bianchi, ma avevate parenti neri, non ha importanza quante generazioni indietro, venivate classificati come 'neri' sul vostro documento d'identità..? E finivate per vivere con le stesse limitazioni imposte alle persone di colore ..!
... Storia & calore, questo sono i libri di Fannie Flagg. E un'altra cosa che c'è spesso nei suoi libri, e che io amo tantissimo... Ricette! Ricette alternate alla trama... Ricette golose...
Fannie Flagg, infatti, per chi non lo sapesse, è l'autrice di "Pomodori verdi fritti"...
Questo libro è una coccola per l'anima, lo consiglio a chiunque ne avesse bisogno e anche a chi non ce l'ha... le coccole fanno sempre bene..! :-)

E con questo per il nostro appuntamento del lunedì è tutto..!
A lunedì prossimo per un nuovo appuntamento con Isa e con me! :-)

2 commenti:

  1. Ma tu guarda!! Io ho affrontato temi importanti, impegnativi e mooolto profondi e tu... tu parli di 'ricette golose' XD
    Devo dire che anche sta volta si è stravolto un po' tutto! eheheh

    RispondiElimina
  2. Cavallari taccia che sennò da 80 volte al giorno passo a contattarla 81, sa?! :D :D :D Embè e non è figo, è questo il bello..! :D

    RispondiElimina