mercoledì 23 dicembre 2015

Maghi dal Friuli: I Benandanti


 

I Benandanti erano maghi che proteggevano la fertilità della terra, lottando contro gli stregoni.
Questo succedeva in Friuli, tra il 1500 e il 1600.
La curiosità per la loro figura mi ha portato a leggerne e a scrivere questi post, per condividere la storie affascinanti che scoprivo.

Oggi condivido con voi l'interrogatorio (realmente avvenuto) di un inquisitore ad un Benandante, avvenuto a Cividale il 28 giugno del 1580. Si parla delle battaglie fra Benandanti e stregoni, dei loro capitani e delle bandiere dei rispettivi schieramenti.


[L'inquisitore Fra' Felice da Montefalco interroga il Benandante Battista Moduco detto "Gamba secura". Fu un lungo colloquio, io l'ho reso con domande e risposte perchè fosse più chiaro]

I: Quanti siete, alle battaglie?


sabato 19 dicembre 2015

Recensione: "Più sporco della neve", di E. Pandiani


Link Amazon

Trama:

In mezzo alla neve e al silenzio di una notte d’inverno, un furgone bianco risale i tornanti che lo portano al confine francese con l’Italia. Parlano poco, i due passeggeri, concentrati sul carico che stanno trasportando. Poi un’esplosione violenta, una palla di fuoco in aria, il bosco che si illumina, i rottami scagliati ovunque.
A cento chilometri di distanza, Zara Bosdaves indaga su un caso di scomparsa e non può immaginare la valanga di guai che sta per franarle addosso. Per dirla tutta, non ne ha mai avuti tanti come da quando ha lasciato la polizia e aperto un’agenzia di investigazioni a Torino. Ma una come lei, abituata agli schiaffi della vita, non teme le cadute e conosce mille modi per rialzarsi. Solo che adesso i problemi sembrano essere arrivati perfino nell’unico posto dove si sentiva al riparo: tra le braccia di François, il bellissimo uomo di colore che sa come proteggerla e farla stare bene. Da qualche tempo infatti lui è diverso, taciturno, misterioso, e una sera torna a casa sporco di sangue, senza fornire spiegazioni. Così Zara dovrà non soltanto dare la caccia a un mercante d’arte e alla banda di assassini che lo vogliono morto, ma anche affrontare la paura peggiore, quella di perdere il suo uomo e la certezza del loro amore.

Blog Tour: "A causa tua", di F. Martina


Buongiorno amici dell'Acquerello! :-)

come vi avevo anticipato nell'anteprima, oggi siamo felici di ospitare Federica Martina per la promozione del suo libro "A causa tua", nell'ambito di un blog tour di cui noi siamo la quinta tappa.

Il tour si può seguire sulla pagina Facebook dedicata all'evento.
Oppure, se preferite, vi rimando al blog dell'autrice, dove potrete trovare l'elenco delle tappe e i link dei blogs che le hanno ospitate.

Il contenuto della nostra tappa sarà una breve intervista a Federica ma prima di dedicarci a lei, vediamo insieme la cover del suo libro e la trama.

martedì 15 dicembre 2015

Tag: Reader problems


Sono stata nominata per questo tag da Maria <3 di Words e la ringrazio ^_^

Il tag consiste in una serie di domande sui READER PROBLEMS... Cominciamo! :-)

Hai 20.000 libri nella tua TBR. Come fai a decidere quale sarà il prossimo libro che leggerai? 

lunedì 14 dicembre 2015

Rubrica: "L'Attimo nel Bosco": Natale in 3 punti


Dicembre è arrivato anche a l'Attimo nel Bosco! Visto che bella la nostra nuova immagine della rubrica? Opera di Isa, la parte grafica del duo ^_^
Come ormai saprete, la rubrica nasce dalla nostra amicizia e per questo, al momento di darle il nome, abbiamo unito i nomi dei nostri due blog :-)
In questo spazio io e Isa ci raccontiamo su un tema. Una settimana lo sceglie lei e una io. 
Oggi toccava a Isa scegliere, e ha proposto di parlare del Natale in tre punti:

1) Una tradizione natalizia della mia famiglia
2) Il regalo più brutto che ho ricevuto a Natale
3) Il regalo più bello ricevuto a Natale

Cominciamo!

1) Una tradizione natalizia della mia famiglia

Prima di metterci a tavola per il pranzo di Natale, facevamo partire la videocassetta della commedia napoletana "Natale in casa Cupiello". Non si pensi ad una cosa noiosa eh, Natale in casa Cupiello è una commedia geniale, ricca di umorismo, passioni, tensione... In questa foto potete vederne due interpreti.

domenica 13 dicembre 2015

Maghi dal Friuli: I Benandanti (parte seconda)

(Per chi si fosse perso la prima parte e volesse leggerla, cliccate qui)
Eccoci al secondo appuntamento con i Benandanti :-) Mi sono appassionata e ho prenotato in biblioteca anche il saggio di Carlo Ginzburg, il più noto sul tema, per avere più materiale per scriverne :-)


Come abbiamo visto, i Benandanti erano maghi che proteggevano la fertilità della terra dagli attacchi delle streghe e il segno distintivo della loro nascita era venire al mondo ancora avvolti nel sacco amniotico.
Il ruolo del sacco amniotico non finiva qui. Il mago ne portava un pezzetto con sè per tutta la vita e se lo perdeva, perdeva anche i suoi poteri.

sabato 12 dicembre 2015

Rubrica "O Melas Baptismòs": "Ultimo mondo cannibale", di A. Monticone


Benvenuti ad una nuova puntata della rubrica "O Melas Baptismòs". 
Dall'idea di un battesimo ortodosso per immersione nel genere giallo-noir, è nato il suo nome greco, che significa "Il Nero Battesimo". 
La rubrica è dedicata al gruppo di scrittori Torinoir.
Ogni sabato presentiamo uno di questi autori e una sua opera. 

Oggi ci dedichiamo a Andrea Monticone e al suo libro "Ultimo mondo cannibale".

venerdì 11 dicembre 2015

Maghi dal Friuli: Chi erano "I Benandanti"

E' da un pò che m'incuriosiscono le leggende della mia regione, il Friuli. Così ho deciso di fare un pò di ricerca e comporre dei brevi post con questi affascinanti racconti :-)
Comincerò con una figura che mi ha sempre affascinato: i BENANDANTI, maghi che lottavano contro le streghe per proteggere la fertilità della terra.

Cominciamo! :-)


[Un Benandante alla Santa Inquisizione:]
"Io sonno Benandante perché vò con li altri a combattere quattro volte l'anno, cioè nelle quattro tempora, di notte, invisibilmente con lo spirito et resta il corpo… noi con le mazze di finocchio et loro con le canne di sorgo" 

(Un Benandante nell'atto di lottare)

Santa Claus Booktag

Sono stata nominata per questo tag da Alessia di La corte di Belial e la ringrazio :-)

Il tag è stato inventato da La sognatrice interrotta & Libri e molto altro.

Le mie scelte:

♣ CIOCCOLATA CALDA
Coccole: Un libro che ti sei concessa/o e di cui avevi bisogno.

Il libro migliore del mondo


giovedì 10 dicembre 2015

Followiamoci Tag!


Ringrazio Laura del blog "Racconti dal passato" che mi ha nominato per questo tag :-)

Followiamoci tag nasce dal desiderio della sua ideatrice di farvi conoscere tutte le sue pagine social e conoscere tutte le vostre.

Love Winter Tag


Sono stata invitata a questo bel tag da Laura del blog "Racconti del passato" e la ringrazio :-) :-*

Le regole sono semplicissime:

Taggare e ringraziare chi ha ideato il Tag: sempre Laura :-*
Usare l’immagine qui sopra per creare i vostri post
Rispondere alle domande
Nominare quali e quanti blog volete e comunicare  la nomina
Se vi fa piacere potete anche allegare delle foto alle vostre risposte.
INIZIAMO!

1. Elenca i motivi per cui ti piace l’inverno.

mercoledì 9 dicembre 2015

Recensione: "Il Viaggio", di F. Riscaio

 

Titolo:           “Il Viaggio. Volume I” (Memorie di Nael)
Autore:         Francesca Riscaio
Editore:        Autopubblicato
Genere:         Fantasy
Anno:             2015
N. Pagine:     544
Link per l'acquisto Amazon

Trama:


Alla fine della Quarta Era di Nael, un gruppo di cavalieri di Sar, ultimi discendenti del popolo degli Astani,  si imbatte, suo malgrado, in un antico manufatto dal sorprendente potere, fuso con il braccio di una giovane donna senza memoria. L’evento determina una catena di avvenimenti che sconvolgerà per sempre le loro esistenze, minando la stabilità dei regni delle Terre Continentali: il destino dei mortali verrà ancora influenzato dal fato di esseri e razze le cui tracce sono perse nella notte dei tempi. Così inizia il viaggio degli ignari protagonisti di un disegno generatosi dal più improbabile degli incontri: un Aran Gan Har che sfugge le sue genti, un condottiero traditore di Sar, un Selnita reietto dell’Esercito della Notte Perenne si muoveranno alla ricerca della Portatrice, nel disperato tentativo di salvarla dal potere della reliquia di cui è prigioniera e di sottrarla alle trame dell’Imperatore della Luce e del Cerchio dei Maghi, mentre il Dio dimenticato della Tenebra e del Fuoco compie la sua vendetta.

lunedì 7 dicembre 2015

Rubrica "L'Attimo nel Bosco": ... (sub) Uomini!


Benvenuti ad una nuova puntata di "L'Attimo nel Bosco" la rubrica che nasce dall'amicizia con Isabella del blog "Il Bosco dei Sogni Fantastici".
Il titolo della rubrica nasce proprio dall'unione dei nomi dei nostri due blog :-)
L'idea della rubrica è che una di noi propone un argomento, e l'altra racconta qualcosa che ci stia bene vicino. Possiamo finire a raccontare di libri, delle altre nostre passioni, delle nostre vite.
Oggi toccava a me lanciare la moneta :-)
Ispirata da un fatto successo poche sere fa, ho deciso che avrei parlato di tre cose tragicomiche che mi erano capitate con (sub) uomini, sperando anche di far ridere chi ci leggerà, che è la cosa che mi piace di più :D
Partiamo!
       
                                                    Caffè con la sorpresa



sabato 5 dicembre 2015

Rubrica "O Melas Baptismòs": "Il postino di Superga", di M. Tallone

Benvenuti ad una nuova puntata della rubrica "O Melas Baptismòs". 
Dall'idea di un battesimo ortodosso per immersione nel genere giallo-noir, è nato il suo nome greco, che significa "Il Nero Battesimo". 
La rubrica è dedicata al gruppo di scrittori Torinoir.
Ogni sabato presentiamo uno di questi autori e una sua opera. 

Oggi ci dedichiamo a Massimo Tallone e al suo libro "Il postino di Superga".


giovedì 3 dicembre 2015

"Cityteller" una mappa letteraria in una app :-)



Buona serata amici dell'Acquerello :-)

stasera voglio parlarvi di una bella iniziativa che sono certa che farà felice chi ama leggere e che, specialmente, potrebbe far felici i bloggers.

Il succo è questo: 

Volete che una vostra recensione (e il link al vostro blog) compaia in una app che descrive il territorio..?

mercoledì 2 dicembre 2015

Allegramente sbariando: "Il sapore del successo"

Spoiler a destra e a manca, se volete vedere il film, non leggete.




In questo film il nostro Bradley Cooper è Adam Jones, chef stellato e anche, per non farsi mancare nulla, un figo impressionante con un atteggiamento da acrobata del materasso.