lunedì 22 febbraio 2016

Rubrica "L'Attimo nel Bosco": 8 piccole abitudini :-)


Benvenuti alla rubrica L'Attimo nel Bosco, che unisce me e l'amica Isabella del blog Il Bosco dei Sogni Fantastici...
Oggi toccava a me proporre l'argomento.
E ho proposto:

Quali sono 8 nostre piccole abitudini..?

Ecco le mie! :-)

1. Mangiare patatine. Tengo sempre a portata di mano un tubo di Pringles o un sacchetto di patatine. Gusto classico. Sono fermamente convinta di avere un bisogno chimico di qualche sostanza in esse contenuto. Io credo il sale. O forse, il veleno.

2. Amare i quaderni a quadretti. Di tanto in tanto ne compro uno. Copertina colorata. E me lo guardo come un bambino che guarda il suo giocattolo preferito. Ci scrivo i miei pensieri, angoscie, storie, e quando finisce lo spazio... lo brucio nel camino. Mai conservato uno.

(L'ultimo arrivato <3)
3. Mettere il burrocacao. Non esco mai senza. Mai. Non sopporto la sensazione delle labbra che 'tirano'. Mai senza. Mai. Burrocacao e chiavi di casa, due cose senza cui non esco.

4. Bere acqua con sali minerali. Una bella pillolina effervescente in mezzo litro d'acqua. Ogni giorno. Un po' mi ci sono abituata per lo sport. Un pò perchè dicono che fa bene. Un pò perchè comunque bevo tanto...
Insomma, è il mio vizio quotidiano. Generalmente scrivo i post con la mia brocchetta di vetro coi sali minerali a fianco... Anche adesso.


(Credo in un solo Dio...)
5. Venerare il Dio Maxalt. Qualche anno fa la mia mano destra iniziò ad irrigidirsi, ogni tanto. Poi il braccio destro. Lo attribuii all'uso del computer e lo ignorai. Dopo poco si estese a tutta la metà destra del corpo. Consigliata dal pronto soccorso, lo trattavo con un antinfiammatorio: "E' una cosa nervosa". Un paio di giorni di merda e passava. Così una volta al mese. Un anno fa, consigliata da un amico infermiere, mi sono fatta visitare da un neurologo che mi ha fatto una diagnosi semplice: emicrania. E mi ha prescritto una buffa scatoletta blu, di plastica, che contiene tre pillole racchiuse ciascuna in una bustina. Tipo l'oro, praticamente.
La prima volta che ne ho aperta una e ho visto una punta di polverina dentro e basta, ho pensato: "Ma mi vuol prendere in giro, questo". BUM. In due ore stavo bene.
"Da portare sempre in giro e prendere ai primissimi sintomi". Ho sempre la bella scatolina blu in borsa.
Da allora solo vedere quella scatolina vuol dire dare uno sguardo al mio Dio.

6. Smanettare col cellulare. Io non aspetto che mi arrivino le notifiche, io entro e esco da whatsapp ogni secondo minuto. Pure perchè a volte non me le notifica sul serio. Idem per facebook. Questo è decisamente un vizio.

7. Cambiare taglio di capelli. Cambio spesso taglio, colore. E' tipo una droga. Lo trovo catartico.

8. Sostare in grandi spazi aperti. Ho troppi pensieri..? Vado in uno dei 'miei posti'. Un grande parcheggio deserto, vuoto, magari fuori da una chiesa. O fuori da un castello. Ho 3 o 4 posti così. Ascolto il silenzio e mi si alleggerisce la mente...

... Ne avete qualcuna in comune con me..? :-)
E quali saranno quelle di Isa? Andate a leggere sul suo blog :-)
Per la mia parte de L'Attimo nel Bosco per questo lunedì è tutto, al prossimo lunedì! :-)

8 commenti:

  1. Io quasi li colleziono i quaderni... ne ho una valanga e poi non li uso (uno addirittura ha la copertina in resina...).
    Burrocacao ti capisco appieno!
    Il cellulare è la mia vita u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... resina..?? Mi hai incuriosito, mi manderai la foto XD Maledetta compulsione all'acquisto di cancelleria..! :D

      Elimina
    2. Dopo te la mando. Lascia star... io disegno, immaginati

      Elimina
    3. Dopo te la mando. Lascia star... io disegno, immaginati

      Elimina
  2. bellissima rubrica e molto divertente. Anche mio marito soffre di emicrania.. devo informarmi meglio su quella scatolina blu, grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo sia miracolosa per lui come lo è per me..! Grazie a te! :)

      Elimina
  3. Finalmente riesco a passare di qui e recuperare..
    Beh, le patatine ci accomunano anche se non le ho messe. Amo sgranocchiare, finché non mi bruciano le labbra per il troppo sale XD
    Bere.. eh, in inverno bevo pochissimo.. e vai di cistite =.='
    I quaderni meno, avevo la mania delle penne quando andavo a scuola e ora è calata, avendone un sacco che non uso (ho riscoperto la stilografica, ora uso solo quella) XD
    Madò.. siamo gente strana ghghghg

    RispondiElimina
  4. ahahahah la cistite di Isa special guest del blog!!!! :D

    RispondiElimina